come-fare-impazzire-uomo-lettoEssere brava a letto è un talento innato o acquisito? Sai che la maggior parte delle donne sono delle schiappe a letto? In questo articolo, che potrebbe essere considerato un vero e proprio manuale di seduzione, troverai tecniche psicologiche e fisiche e sessuali che svelano i segreti su come fare impazzire un uomo a letto.

Pensi anche tu che tutti gli uomini siano degli stronzi traditori? Questo è solo uno stereotipo. In realtà, avere un ottimo feeling a letto, è fondamentale per avere un uomo sempre fedele e innamorato. Un uomo non va a cercare altrove qualcosa che ha già a portata di mano.

Prova a immaginare uno scenario in cui state benissimo insieme, tu e lui provate delle sensazioni di benessere e serenità. Nella vostra coppia c’è un alto livello di comprensione, attrazione mentale, trovate conforto l’uno nell’altro ma… a letto è una tragedia. Tu sei goffa, imbarazzata, lui irruento e annoiato; finite col fare sempre le stesse cose e ormai è diventato più un obbligo che un piacere.

Se ti ritrovi in questa descrizione, significa che urge un cambiamento prima che sia troppo tardi, prima che lui se ne trovi un’altra.

Continua a leggere per scoprire esattamente, passo dopo passo, cosa fare per diventare una provetta seduttrice e farlo impazzire a letto.

Trucchi per far impazzire un uomo a letto

Di seguito, troverai diversi trucchi per farlo impazzire a letto. Non sono difficili da mettere in pratica perché racchiudono in sé secoli di strategie già brevettate che la donna ha sempre messo in pratica per vivere bene con il proprio uomo, farlo sentire appagato e soddisfatto.

Ma per fare in modo che questi consigli possano avere un reale effetto sulla tua vita di coppia, soprattutto su quella sessuale, bisogna avere un atteggiamento caratterizzato da alcuni punti chiave:

– Apertura mentale
– Empatia
– Sicurezza di sé
– Autostima
– Voglia di mettersi in gioco
– Fiducia
– Disinibizione

Una volta fatti i conti con questi punti fondamentali, non rimane che mettere in pratica alcuni piccoli e facili trucchetti che spiegano come fare impazzire lui a letto. Inizia dalle basi e comincia questo percorso che farà di te una seduttrice modello. Alla fine di questo articolo, la sensualità e il sesso non avranno più segreti per te.

Cosa vuole un uomo a letto

Il primo passo per cominciare un percorso che porti a un risultati felice e vincente è capire l’obiettivo: cosa vuole un uomo a letto? È un po’ la stessa logica del Mercato, prima di fare l’offerta, bisogna capire qual è la domanda del cliente. Solo centrando il bisogno, la mancanza, si potrà proporre una soluzione di successo mirata.

L’uomo a letto vuole innanzitutto non sentirsi solo. Tu è mai capitato di ascoltare le lamentale degli uomini che dicevano: era come farlo da solo? Ecco, stiamo parlando proprio di questo. A letto non sei una comparsa, un oggetto di scena passivo, no, devi essere la co-protagonista. Hai mai visto un uomo ballare il tango da solo? Lui ha sempre bisogno di una partner che segua e anticipi i suoi passi (e non a caso abbiamo preso come esempio uno dei balli più passionali e sensuali del mondo).

Dimenticati di sdraiarti sul letto come una mummia e lasciare che faccia tutto lui, altrimenti non ci sarebbe differenza fra te e una bambola gonfiabile. Hai presente il film “Viaggi di nozze” con Carlo Verdone? La scena della prima notte di nozze con la moglie Fosca, ecco. Se ricordi, durante quella scena, lei si stende sul letto come se fosse una salma ed è solo lui sopra a fare tutto il lavoro. Infatti, il suo coinvolgimento è talmente basso che durante l’atto sessuale ha anche tempo di fare una telefonata di lavoro (da qui la comicità della scena).

Non essere come Fosca e sii presente. Alla fine sai che il sesso piace a te quanto a lui, e non è vero che le donne sono disinteressate a tutto quello che può capire sotto le lenzuola. Non aspettare che sia sempre lui a prendere l’iniziativa o a chiedere se hai voglia di farlo. Mostragli la tua voglia e la tua partecipazione attiva, così non solo non avrà più la sensazione di essere solo, ma sarà sorpreso dal tuo nuovo atteggiamento forte e predominante.

Ma ricorda, oltre all’atteggiamento del corpo che trasmette voglia, sicurezza e dominanza, è importante anche l’atteggiamento mentale e la predisposizione sentimentale. Fare sesso è qualcosa che coinvolge tutti gli aspetti di una persona, corpo, mente e cuore. Vediamo, quindi, come coinvolgere l’uomo a tutto tondo facendolo anche innamorare attraverso il piacere sessuale.

Come farlo innamorare a letto

Non tralasciare il romanticismo durante il sesso ma attenzione a non strafare altrimenti tutto diventerà poco eccitante. Sii abile a mostragli entrambe le parti di te: sia quella da pantera sexy, che quella da gattina dolce.

Il consiglio non è quello di lasciarti andare a dichiarazioni d’amore importanti o di un certo peso mentre state facendo sesso come ad esempio: “sposami”, “andiamo a vivere in insieme”, oppure, “voglio un figlio da te”. Questo tipo di esternazioni richiedono riflessioni, dialoghi aperti e profondi, non possono essere di certo affrontate a letto. Quindi limitati a dichiarargli il tuo amore seguendo i momenti clou e il ritmo dei vostri corpi, non dire niente troppo presto o troppo tardi.

Se senti un grande coinvolgimento, una fusione dei corpi piena di passione allora puoi dire: “ti amo”, “ti voglio”, o altre frasi di questo tipo, senza però esagerare.

Lui apprezzerà questo lato romantico e si sentirà ancora più coinvolto emotivamente. Ricorda che quello che senti tu, lo sente anche lui. Quindi, così come il corpo, puoi guidare anche la sua mente e il suo cuore.

Ma adesso che abbiamo capito come coinvolgere anche il cuore, torniamo all’inizio e partiamo dai preliminari e dall’eccitazione. Vediamo come fare impazzire un uomo a letto sia mentalmente che fisicamente mettendo in pratica tecniche concrete vincenti.

Preliminari per lui cosa fare

Solo perché lui è uomo, non devi pensare che non abbia bisogno di preliminare e che sia sempre pronto. È diffusa l’idea che solo per le donne i preliminari siano fondamentali: è vero; ma è altrettanto vero che lo sono anche per l’uomo. Le carezze pre-sesso devono essere un bel momento da condividere per entrambi per far aumentare la temperatura della stanza!

Torna indietro nel tempo e pensa a cosa facevi quando eri adolescente, più giovane e inesperta, quando ancora non avevi fatto il grande passo e non avevi avuto un rapporto completo. Come soddisfacevi la tua voglia di sensualità e passione? Con il petting. Sì, non storcere il naso e non ridacchiare, il petting è ancora fondamentale a tutte le età, non è riservato solo agli sbarbatelli.

Indugia di più con i baci, con le carezze, per farlo impazzire a letto, fagli capire che anche tu stai impazzendo. Aumenta il vostro piacere di coppia in modo graduale, senza fretta, non essere sbrigativa.

Accarezzalo attraverso i vestiti con molta calma e lentezza, baciagli il collo (succhiotti? Approvati! Perché no?). Insomma, durante i preliminari torna indietro nel tempo, non mettere tutto e subito sul piatto ma concediti del tempo, e allo stesso modo concedilo anche a lui, gli uomini non sono dei robot da sesso!

Cosa fa impazzire un uomo a letto

Durante il petting e il momento dei preliminari, lui sarà già a livelli molto alti di eccitazione ma perché non provare a rendere ancora di più interessante la situazione rincarando la dose? Lo manderai al manicomio e sarà pazzo di te.

Ricordi i punti fondamentali di cui abbiamo parlato all’inizio? Fra questi c’era l’apertura mentale e la disinibizione. Ecco, focalizzati su questi due aspetti prima di leggere il prossimo consiglio su come farlo impazzire a letto.

Prima di andare al “sodo” divertiti con il sesso orale.

Non è una novità che gli uomini ne vadano pazzi, e certe donne non se la sentono proprio di farlo perché si sentono delle specie di “prostitute”. Ma quello in cui sbagliano è isolare l’atto in sé e pensare al sesso orale al di là della persona con cui lo stanno facendo. Invece, perché dovresti sentirti umiliata o sfruttata se provochi piacere all’uomo che ami? A letto tutto è concesso solo se alla base c’è un forte sentimento, una grande voglia di condividere tutto con l’altro e soprattutto con sensualità da ambo le parti.

La novità sulla quale ti consigliamo di riflettere è la reciprocità del sesso orale, non farlo solo a lui, ma pretendilo anche per te. Hai presente quando lui mentre vi baciate ti spinge un po’ la testa verso il basso? Bene. Anticipalo e fallo prima tu, così preparati a ricevere del sesso orale. Mentre vi baciate, accarezzagli la testa e poi spingila delicatamente verso giù, fra le tue gambe, se è intuitivo, capirà al volo cosa ti aspetti da lui.

Questo ribaltamento dei ruoli classici, questa tua parte attiva di donna sicura di sé che sa quello che vuole, lo manderà in tilt, impazzirà per te. Pretendi il piacere sessuale a prendilo, sii tu la protagonista del rapporto sessuale.

Le posizioni che piacciono a lui

Ma a parte fra le tue gambe, dove puoi mettere l’uomo? Ti sei mai chiesta se esistono delle posizioni standard migliori di altre che tutti gli uomini apprezzano? La risposta è no.

Ognuno a letto ha i suoi gusti e per fare del buon sesso insieme al tuo uomo, bisogna dialogare senza imbarazzi, conoscersi, sperimentare e trovare il giusto affiatamento fra quello che piace a lui e quello che piace a te.

Ogni uomo è diverso dall’altro, non è detto che se al tuo ex piaceva in modo particolare una posizione, questo vuol dire che anche al tuo nuovo ragazzo piacerà allo stesso modo. Tutto sta nel provare, sperimentare e nel rimanere in ascolto. Ascolta il tuo uomo non solo con l’udito, ma con tutti i sensi per capire il suo livello di gradimento nei confronti della specifica tecnica che utilizzi. Questo ti farà capire se stai sbagliando o stai andando per la giusta strada.

Ad esempio, ci sono uomini che preferiscono assumere posizioni dominanti e attive a letto. Allora, a loro piacerà il classico missionario con te che stai sotto (ma non come una salma, prova ad avere più inventiva! Anche il solo fatto di intrecciare le gambe attorno ai suoi fianchi e stringere è percepito come un coinvolgimento eccitante). In questo caso, se il tuo uomo è attivo e dominante a letto, assecondalo e anzi poniti in un atteggiamento indifeso in cui ti muovi seguendo il suo volere, interpretando i suoi desideri. In più, se il tuo uomo è dominante e gli piace fare il regista letto, non stancarti mai di metterti carponi e farlo alla pecorina (è probabile che sia la sua posizione preferita).

Un altro caso, al contrario, è quello dell’uomo che si eccita di più con una donna forte e dominatrice. Allora qui puoi sbizzarrirti di più e scoprire parti di te nascoste che non avevi mai sperimentato.

Ad esempio, continuando il discorso sul sesso orale, prova a metterti a cavalcioni sulla sua faccia e farlo così. Lui andrà in visibilio perché si sentirà completamente dominato dalla tua femminilità. Tu potrai approfittarne per essere la regista e insieme protagonista indiscussa della situazione. Quando all’uomo piace essere dominato se vuoi fare godere lui, devi innanzitutto godere tu.

In ogni caso, quello che non devi perdere mai di vista è il piacere che volete provare entrambi. Non sentirti mai forzata nel fare qualcosa, deve essere spontaneo altrimenti comincerai a vivere il sesso con il tuo lui come un incubo o qualcosa che vuoi finisca presto, manco fosse una puntura in ambulatorio.

Come deve muoversi lei a letto

Continuando a parlare di posizioni, l’altro dubbio che può assalirti è su come muoverti, ossia, come portare avanti queste posizioni. Infatti, fare del buon sesso ha a che fare soprattutto con l’andamento, il ritmo, la coordinazione, è come una danza. Non ci si può incastrare in una posizione e rimanere immobili come nelle illustrazioni del Kamasutra, tu e lui non siete delle figurine bidimensionali.

Prima di tutto, cerca di prendere un buon ritmo naturale che vada a inseguire il vostro piacere. Non bloccarti su movimenti troppo ripetitivi e meccanici come al esempio: su e giù, non sei mica in palestra dove devi eseguire movimenti precisi e puliti. Durante il sesso la precisione lasciala fuori dalla porte, invece, accogli varietà e fantasia nel ritmo e nel movimento, queste sono carte vincenti.

Ad esempio, se stai sopra di lui, non ti affaticare fissandoti su una sola serie di movimenti che appunto vanno su e giù come il pistone di un’auto. Ma prova invece a formare un “8” con i movimenti del corpo.

Immagina la forma del numero 8, chiudi gli occhi e cerca di ricalcarla muovendo il bacino sopra di lui. Mi raccomando a non fare movimenti bruschi però, sii sempre lenta, sensuale, rafforza e accelera il ritmo solo quando deve essere fatto, non anticipare nulla. Ricorda sempre che stai ballando un tango.

Cose da fare a letto

Una volta presa familiarità con le basi di una buona danza sessuale che sia soddisfacente per entrambi, eccitante e coinvolgente, sei pronta per variare e non annoiare mai.

Una coppia, per essere longeva, deve imparare a sperimentare a letto. Bisogna evitare come la peste restrizioni mentali, disagi o imbarazzi. Bisogna donarsi all’altro nudi non solo nel corpo ma anche nella mente.

La voglia di sperimentare nascerà all’interno della coppia in modo spontaneo e da ambo le parti. Ci sono un’infinità di luoghi inesplorati del sesso che possono regalare momenti indimenticabili. Sii tu la prima a comunicare questa voglia di novità, lui ti seguirà a ruota! Ecco alcune delle cose che puoi proporgli per ravvivare la vostra relazione:

Giochi di ruolo

Dai libero sfogo alla fantasia e fingete di impersonare qualcuno per eccitarvi. Il gioco di ruolo nel sesso si basa sulla recitazione, mostra qui quanto sei brava a fingere e non durante l’orgasmo. Professoressa e allievo, dottore e paziente, cavaliere e principessa. Se qualche fantasia o pensiero ti ha da sempre eccitato, provala con il tuo partner per farlo impazzire. All’inizio verrà a entrambi da ridere ma poi la situazione si farà subito seria ed eccitante.

Bdsm

Dopo il boom di 50 sfumature di grigio, il bdsm non dovrebbe avere più segreti per te. Trova il ruolo in cui tu e lui vi sentite più a vostro agio: mistress e slave oppure master e slave. Manette, frustini, corde, sperimentate senza farvi troppo male. Attenzione a decidere sempre una save word ossia una parola che una volta pronunciata determina la fine del gioco.

Fetish

Magri potresti scoprire che il tuo lui ha un fetish particolare per una parte del tuo corpo. Nel caso siano i piedi, questa potrebbe essere un’occasione per farlo impazzire a letto. Indossa dei tacchi a spillo (e nient’altro) mentre fate sesso e tienili su per tutto il tempo. Lasciati leccare le scarpe e i piedi se lo desidera, potresti provare anche tu un piacere sorprendente (lo sai che il piede ha tantissime terminazioni nervose e secondo la riflessologia plantare a ogni punto della pianta corrisponde un organo del nostro corpo?).

Sex toys

E se voi due non bastate più, perché non prendere dei giocattoli per divertirvi insieme? Dallo strap-on per dare una scossa importante al vostro rapporto (grazie a questo sex toys puoi letteralmente essere tu a penetrarlo e non il contrario). Ai vibratori classici fallici, quelli ad anello, altri di forma diversa perché pensati esclusivamente per il piacere clitorideo. Chi più ne ha più ne metta, potrete allestire così una vostra stanza dei giochi per adulti.

Come abbiamo visto, le cose da fare a letto sono davvero tante quindi perché annoiarsi e lasciarsi immobilizzare da un sesso ripetitivo, noioso e senza più passione? Le coppie prima si sfasciano a letto e poi fuori dal letto, quindi, non sottovalutare mai questo aspetto.

Conclusioni

Fare impazzire un uomo a letto non richiede molto impegno. Basta seguire questi semplici accorgimenti che insegnano prima di tutto a cambiare atteggiamento nei confronti del’“argomento sesso”, così da poter essere più ricettiva a tutti gli altri trucchetti pratici da provare sotto le lenzuola.

Ricorda che una sana attività sessuale è nell’interesse tuo prima che del tuo uomo. Il sesso si fa in due, non è lui da solo a farlo e tu l’optional che deve farsi in quattro per farlo stare bene e soddisfarlo.

Una volta compreso quanto il sesso sia importante anche per te, allora metti in pratica queste tecniche di seduzione e fallo impazzire. Avendo te a letto, non gli verrà mai in mente di cercare sesso altrove perché tu gli darai quello che le altre non sanno dargli.